Pupusas…una pietanza salvadoreña.

Conosci le pupusas? Interpuente ti condivide la ricetta!
Invia le ricette dei tuoi piatti favoriti a rocio.interpuente@gmail.com

pupusas

Le pupusas sono tortillas di mais ripiene di formaggio o altre farciture deliziose, cotte alla piastra.

L’impasto viene farcito per poi essere cotto sulla piastra unta con olio di semi di girasole.

Vengono servite calde con “curtido” (un contorno di cavolo marinato in aceto), cipolla e salsa di pomodoro speziata.

Per il curtido:

½ cavolo cappuccio
1 carota grande grattugiata
½ cipolla finemente affettata
120 ml di aceto di sidro di mele
60 ml di acqua
½ cucchiaino di sale
½ cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di origano essiccato (preferibilmente messicano)
½-1 cucchiaino di fiocchi di peperoncino se piace.

Grattugia cavolo e carote, affetta le cipolle finamente e sbolletare tutto velocemente in acqua salata, quando avremo scolato le mettiamo in una ciotola e aggiungiamo l’aceto, sale, zucchero, origano e peperoncino.

Ingredienti:
500 gr di farina di mais bianca
600 grammi di fagioli rossi in scatola
600 grammi di formaggio a pasta molle
900 ml di acqua
olio di semi

Cominciamo con la preparazione degli ingredienti base, frullando 600 grammi di fagioli rossi in scatola, per ottenere una purea, eventualmente si possono friggere per saporarli di più e tritiamo finemente 600 grammi di formaggio a pasta molle. Lasciamo i due ingredienti da parte ed iniziamo ad impastare la farina: in una ciotola capiente, poniamo 500 grammi di farina e versiamo, poco a poco, 900 ml di acqua fredda.
Impastiamo con le mani, aggiungendo dell’acqua per ottenere un composto malleabile che non deve risultare troppo secco o troppo appiccicoso: regoliamoci, eventualmente, aggiungendo o diminuendo leggermente la quantità di acqua, a piccole dosi. Quando avremo ottenuto la consistenza desiderata, poniamo la preparazione in frigorifero per una decina di minuti, cosicché possa risultare più compatta durante il successivo passaggio di lavorazione.

Successivamente, formiamo delle palline della grandezza di una classica polpetta, schiacciamola e appoggiamo al centro di ognuna, una cucchiaiata di crema di fagioli e una piccola manciata di formaggio, possiamo aggiungere anche il trito di carne di maiale fritta. Avvolgiamo la pasta attorno al ripieno, per formare un involucro, e schiacciamo nuovamente la pallina, con il palmo delle mani, dandole la forma di una focaccia e facendo attenzione che la farcitura interna non fuoriesca.

In un tegame, scaldiamo un paio di cucchiai di olio di semi e cuociamo le pupusas: facciamo rosolare da un lato per tre minuti o quattro minuti e giriamole per rosolare anche dall’altro lato, mantenendo il fuoco con la fiamma viva ma non eccessivamente alta. L’aspetto finale dovrà risultare ben dorato, considerando che la cottura ottimale si avrà quando cominceremo a notare che il formaggio tenderà a fondersi e a fuoriuscire dai lati. Ora prendiamo le nostre pupusas e adagiamole un piatto, guarnendole con un delizioso curtido.

E adesso, prepariamo le manine per divorarle!

Anuncios

Un comentario

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s